UNISYS POTREBBE FAR GOLA ALLA DEUTSCHE TELEKOM

27 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Unisys Corp. (UIS) potrebbe essere entrata nel mirino di Deutsche Telekom (DT) dopo che le due societa’ hanno firmato, lo scorso 14 dicembre, un accordo per il quale Unisys consentira’ l’utilizzo delle sue tecnologie informatiche integrate nonche’ dei servizi di telecomunicazione alla clientela internazionale.

L’interesse di Deutsche Telekom, che ha sviluppato in collaborazione con Unisys il Global Desktop Services, un programma globale di gestione dei servizi legati alla clientela aziendale, sembra piu’ che plausibile vista l’intenzione della societa’ tedesca di espandersi nel settore delle reti di comunicazione globali.

Nel corso del fine settimana, Deutsche Telekom ha concluso l’accordo per l’acquisizione del 50,1% di Debis Systemhaus dal gruppo automobilistico DaimlerChrysler (DCX), mentre le e’ fallito il tentative qualche tempo fa di prendere il controllo di Qwest Communications/US West e Telecom Italia.

Ora la Unisys offre un’occasione unica alla DT per continuare il trend d’espansione, anche visto il recente andamento del titolo.

A meta’ degli anni 90, il titolo (UIS) era quotato sotto i 10 dollari viste le difficolta’ della societa’ dopo la fusione con Sperry alla fine del 1986.

Verso la fine del 1999, il titolo e’ iniziato a salire sfiorando i 45 dollari dopo che la societa’ a reso i mainframe compatibili con entrambi Windows NT e Unix.

Attualmente, pero’, il titolo e’ trattato a 28,87 dollari: un valore molto appetibile per una societa’ con una crescita potenziale significativa.

A meta’ giornata, il titolo (DT) e’ trattato a 86 dollari, in ribasso dello 0,87%.