Unicredit spiega: “tassi negativi solo per i conti sopra un milione”

14 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Dopo il polverone sollevato nei giorni scorsi dalle parole dell‘amministratore delegato di Unicredit Jean, Pierre Mustier, che aveva ventilato l’ipotesi dell’introduzione di un rendimento negativo sui conti correnti oltre una certa soglia, Unicredit precisa che i tassi negativi verranno applicati solo ai clienti che hanno più di un milione di euro sul conto e non sui conti sopra 100 mila come si pensava inizialmente.

Dall’istituto di credito italiano spiegano anche che a questi clienti verranno comunque offerti strumenti di investimento senza commissione.

“Per i nostri clienti con più di 1 milione di euro di deposito in conto, che rappresentano meno dello 0,1% della nostra base clienti, offriremo investimenti in fondi monetari, con obiettivi di rendimento positivi, senza commissioni, mentre per quanto riguarda il saldo del deposito che decidono di lasciare sul conto, per la parte eccedente il milione di euro, verranno discusse con i clienti misure ad hoc che tengano conto dei cambiamenti straordinari occorsi nel contesto macroeconomico”.

Nei giorni scorsi, le dichiarazioni di Mustier avevano sollevato numerosi malumori non solo tra i correntisti ma anche tra i sindacati, che non avevano esitato a definire l’ipotesi come “scellerata”.