UN GELATO DA $326 MILIONI PER UNILEVER

11 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Unilever, il colosso anglo-olandese dei prodotti di largo consumo, ha ottenuto il via libera per l’acquisizione di Ben & Jerry’s.

Il marchio è sinonimo di gelati negli Stati Uniti ed è famoso non solo per i gusti stravaganti, come “Phish Food” e “Cherry Garcia”, ma anche per l’impegno sociale: Ben & Jerry’s devolve infatti il 10% degli utili in beneficienza.

L’operazione sarà perfezionata attraverso il pagamento di $326 milioni.