UN CAVO UNIRA’ I PAESI ASIATICI

1 Giugno 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dalla Corea alla Cina, da Singapore a Tokyo: non sono mai troppo ampi gli orizzonti, nemmeno se l’obiettivo è stendere cavi in fibre ottiche per unire i Paesi asiatici.

La grande rete sarà creata dalla giapponese Japan Telecom, dall’americana Atta/b> e dalla britannica British Telecom.

La notizia è riportata questa mattina dal Nihon Keizai Shimbun; nell’articolo si rivela che il totale degli investimenti si aggirerà intorno ai 100 miliardi di yen, e che i lavori per coprire di cavi 20 mila chilometri inizieranno alla fine del prossimo anno.