UK, svelate le prime monete con l’effigie di Re Carlo III

30 Settembre 2022, di Alessandra Caparello

E’ lo scultore Martin Jennings ad aver realizzato l’effigie ufficiale delle nuove monete in circolazione nel Regno Unito e che rappresentano il profilo del nuovo sovrano inglese, Carlo III, ricavato da una foto e approvato personalmente dal sovrano. Le nuove monete andranno regolarmente a sostituire in maniera graduale quelle raffiguranti la regina Elisabetta II. Circa 27 miliardi di monete con l’effigie della Regina circolano attualmente nel Regno Unito e tutte continueranno ad avere corso legale e a circolare regolarmente, per essere sostituite nel corso del tempo in caso di usura o danneggiamento.

Le nuove monete, una commemorativa da 5 sterline e una da 50 pence che entrerà in circolazione da dicembre, recano un’iscrizione in latino, “CHARLES III. D. G. REX. F. D.”, che sta per “Re Carlo III, per grazia di Dio, difensore della fede”. Dall’inizio del prossimo anno, anche tutte le altre monete da un penny fino a 2 sterline saranno coniate con la stessa immagine del re. Sulle monete da 50 pence il profilo è orientato verso sinistra, al contrario di quelle della madre, la defunta regina Elisabetta II, che erano orientate verso destra. Sulla testa, come i precedenti re ma diversamente da Elisabetta, non ha la corona.

E’ stata la Royal Mint a presentare le prime monete con l’immagine di re Carlo III. “Carlo ha seguito la tradizione generale del conio britannico, che risale a Carlo II, secondo la quale il monarca è rivolto nella direzione opposta rispetto al suo predecessore”, conferma Chris Barker del Royal Mint Museum. “Quando abbiamo iniziato a battere moneta, era l’unico modo per il popolo di conoscere l’aspetto del monarca, non come adesso, ai tempi dei social media”, spiega Anne Jessopp, direttrice generale della Royal Mint.