UBS WARBURG RIDUCE STIME SULLE TLC

4 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

UBS Warburg ha ridimensionato le stime relative alle spese in conto capitale dell’anno 2002 nel settore infrastrutture per le telecomunicazioni.

La banca d’affari si attende ora un declino del 14 % contro il 5%-10% delle previsioni precedenti.

UBS Warburg ha inoltre abbassato le stime e i target per i seguenti distributori di attrezzature: Tellabs (TLAB – Nasdaq), Nortel Networks (NT – Nyse), Lucent Technologies (LU – Nyse), Juniper Networks (JNPR – Nasdaq), Tekelec (TKLC – Nasdaq).