TURISMO: PREUSSAG COMPRA THOMSON TRAVEL

15 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La tedesca Preussag, gigante attivo nel settore industriale e del turismo, ha avanzato un’opa (offerta pubblica di acquisto) totalitaria sulla britannica Thomson Travel per poco meno di 6 mila miliardi di lire che è già stata accettata dal principale azionista della Thomson, Woodbridge International Holdings che ha il 22,7%, e dallo stesso management della Thomson.

La Preussag ha così strappato la Thomson dalle mani dei concorrenti tedeschi Condor-Neckermann-Gruppo C&N Turismo, a loro volta in trattative con i britannici. Preussag ha offerto in sostanza 1,8 miliardi di sterline (circa 5 mila 800 miliardi di lire) e la proposta e’ stata accettata.

Preussag ha precisato di aver già acquistato in Borsa il 7,2% delle quote di Thomson. Il management della Thomson ha consigliato a tutti gli azionisti di accettare l’offerta Preussag per 180 pence ad azione: C&N aveva offerto 160 pence.

Se l’opa andrà a buon fine la Preussag venderà la sua maggioranza (50,1%) nel Gruppo turistico Thomas Cook, anch’esso britannico.