Pensioni pagina 124

Italiani rassegnati: due su tre accettano la manovra Salva Italia

Il 66% approva la misura approvata domenica per riportare fiducia sui mercati e bloccare una dervia speculativa che minaccia tutta l’area euro. Le misure piu’ “eque”, Iva e Ici, sono quelle che piacciono meno.

Regno Unito bloccato: maggiore sciopero degli ultimi 30 anni

Manifestazioni contro i tagli al settore pubblico a Londra, Manchester, Bristol fino a Glasgow in Scozia. Chiusi scuole, ospedali, tribunali e uffici governativi.

Sindacati in sciopero unitario: in Italia spaccatura sociale

La lettera di intenti del governo e’ riuscita nell’impresa titanica di ricompattare i sindacati. Fronte sindacale in rivolta (VIDEO) contro la proposta di introdurre nuove norme per facilitare i licenziamenti. Bonanni: “Marceremo divisi, ma colpiremo uniti”.

Baby pensioni costano 163,5 miliardi

Il 78,6% di queste – che hanno consentito a under 50 di andare in pensione – sono erogate dall’Inpdap, l’ente di previdenza del pubblico impiego. Si tratta di una sorta di tassa pari a 6.630 euro per lavoratore.

PDL alle prove con l’exit. Cioe’: emorragia di 80 parlamentari

«Stavolta non abbiamo un piano B», dice Berlusconi. La verità è che nessuno ha un «piano B», non solo il premier e il centrodestra. Perché in questa fase la caduta del governo — per quanto auspicata dalle opposizioni — spiazzerebbe tutte le forze politiche. Ipotesi Letta, Schifani, governo tecnico.

Fiat-Chrysler: sindacati concedono un’altra settimana

Il contratto sarebbe dovuto scadere alla mezzanotte di mercoledì. Al centro dei negoziati il costo del lavoro. Quello della casa di Detroit è il più basso tra le società Usa del settore: Uaw chiede di legare maggiormente i salari ai profitti.

Grecia: la troika pretende nuove misure di austerita’

Rispetti gli impegni se vuole altri 8 miliardi, dicono Fmi e Eurolandia: il governo ha tempo fino a oggi. Per molti economisti va lasciata al suo destino perche’ e’ gia’ fallita. Molto dipendera’ dala Germania che votera’ a fine mese sull’aumento del fondo salvastati e sulla nuova tranche di aiuti.

Italia: Barclays, altro che pareggio di bilancio. Prime reazioni a manovra

“Difficilmente l’Italia centrera’ nel 2013 l’obiettivo, prevediamo invece un deficit pari allo 0,9% del Pil”, scrive Fabio Fois, economista della banca. E il vicedirettore di Bankitalia, Ignazio Visco: “Il rialzo del prodotto interno lordo dell’Italia potrebbe confermarsi inferiore al punto percentuale quest’anno e fare ancora peggio l’anno prossimo”. Conferma l’Istat: crescita dell’1% per quest’anno appare davvero complicata”. E’ spettro stagnazione. Angeletti: “sgarbo sulle pensioni”.

Manovra: cambio di rotta sulle province. Gelo Pdl-Lega

Tensioni tra i due partiti di maggioranza. Nuove proposte a distanza: ormai e’ schizofrenia pura. Ieri dietrofront sulle province. La Lega si inventa una tassa contro gli evasori e una patrimoniale per colpire chi non paga le tasse: “Così potremo limitare la batosta sui Comuni”. Gli Enti locali restano scettici e attaccano il governo: “Tradito il federalismo”. Frondisti Pdl: “Riduzione 25% organici pubblici”. Braccio di ferro tra pensioni e Iva. Lunedi’ faccia a faccia decisivo Berlusconi-Bossi.

Manovra sempre più confusa: aumenta gelo Berlusconi-Bossi

Il premier sempre più irritato verso i “lumbard” e la loro posizione sulle pensioni. Oggi il testo approda al Parlamento, all’esame della Commissione di Bilancio. Dal contributo di solidarietà allo slittamento del TFR fino alla tassazione sulle rendite finanziarie: tutti i punti del testo ufficiale.