Tre ragazzi inventano sedili per aerei ultra leggeri: costi biglietti dimezzati

di Redazione Wall Street Italia
11 Aprile 2014 12:00

NEW YORK (WSI) – Una delle preoccupazioni maggiori per le compagnie aeree di questi tempi è sicuramente il risparmio di carburante ed è anche uno dei motivi per cui in molte sono passate ad avere sedili più leggeri.

Alcuni di questi sono stati realizzati dalla tedesca Recaro e hanno il vantaggio di essere più sottili rispetto a quelli tradizionali, in modo da guadagnare spazio e quindi far si che più passeggeri possano salire a bordo.

La notizia però, come riporta Les Echos, è che tre giovani ragazzi francesi hanno creato dei nuovissimi sedili in titanio, addirittura quasi tre volte più leggeri di quelli Recaro.

Il loro nome è Expliseat e i tre ragazzi, Benjamin Saada, Jean-Charles Samuelian e Vincent Tejedor, li hanno perfezionati nel 2011.
Realizzati in titanio e materiali compositi, pesano solo 4 kg, per fare una comparazione i sedili Recaro pesano 11 kg.

La differenza è sufficiente a ridurre il consumo di carburante per un importo fino a 400 mila dollari per aereo l’anno. Se ad esempio quindi si inserissero tutti questi nuovi sedili sui 300 voli 737-800 della Ryanair, la compagnia arriverebbe a risparmiare fino a 120 milioni di dollari l’anno.

Intanto a marzo l’Agenzia europea per la sicurezza aerea ne ha approvato l’uso e nello stesso mese la compagnia di voli charter Air Méditerranée è stata la prima ad ufficializzarne l’acquisto.