TRAGEDIA GRECA: RENDIMENTI TITOLI AL NUOVO RECORD

7 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Continuano a lievitare i rendimenti sui titoli di Stato della Grecia, che si collocano su nuovi record, incorporando un maggior premio per il rischio di default. Il rendimento del titolo decennale della Repubblica Ellenica si è portato al 12,39%, nuovo massimo assoluto, con uno scarto rispetto al rendimento del più sicuro Bund tedesco di ben 966 basis point.

Da segnalare anche la performance della borsa di Atene, che ha aperto oggi in netto ribasso. L’Indice Generale Ase dopo le prime contrattazioni ha fatto segnare infatti un calo del 2,6%.

Oggi i ministri delle Finanze del G7 terranno una teleconferenza sulla crisi scatenata dal debito della Grecia. Lo ha anticipato il ministro delle Finanze giapponese, Naoto Kan.

Intanto, in Italia, il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al dl con gli aiuti straordinari dell’Italia alla Grecia. Lo riferiscono fonti governative, precisando che il provvedimento è stato approvato senza obiezioni.

Da parte dei ministri ci sarebbero comunque state richieste di chiarimenti su alcune questioni, in particolare sui rischi per le banche e i pericoli di contagio per l’Italia.

Secondo quanto si apprende la quota italiana nel pacchetto di sostegno alla Grecia è pari a 14,8 miliardi che corrispondono a circa il 18,4% degli 80 miliardi messi a disposizione dagli Stati dell’Eurogruppo per i prossimi tre anni. Per il primo anno il Tesoro italiano potrà erogare prestiti alla Grecia fino a 5,6 miliardi.