Toto nomine all’Fmi: si guarda alla francese Christine Lagarde

19 Maggio 2011, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Se così fosse, sarebbe la prima donna a guidare l’Fmi nella storia dell’istituto. Secondo quanto riporta Bloomberg potrebbe essere infatti Christine Lagarde, ministro francese delle finanze, 55 anni, a prendere il posto di Dominique Strauss-Kahn.

Saranno ovviamente gli azionisti del Fondo Monetario Internazionale ad avere l’ultima parola e a decidere soprattutto se sarà ancora un esponente francese ad assumere la posizione di leader nell’istituto. Finora, la Francia si è assicurata la leadership del Fondo quattro volte su dieci dal 1946.

“Dovremmo scegliere il miglior candidato, che sia europeo, dell’Antartide o uruguayano – ha commentato Charles, Grant direttore del gruppo di ricerca londinese Charles Grant – I francesi hanno un record di forti candidati e ovviamente tra questi c’è Lagarde”.

Intanto, in una intervista a Sky News, il ministro delle finanze svedese Anders Borg ha affermato che Lagard si presenta “con una leadership molto forte”, fattore che è “importante per il raggiungimento di un consensus su importanti questioni”.

E Jacoob Kirkegaard, del Peterson Institute di Washinfton, ha definito la donna come tra coloro che dispongono di “un profilo davvero straordinario”, necessario per ricoprire la posizione di numero uno dell’Fmi.