TOKYO REGGE ALL’ONDA NEGATIVA, MA L’ASIA CROLLA

31 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Anche i mercati asiatici sono stati condizionati dalla convinzione che tra martedì e mercoledi la Federal Reserve alzerà i tassi per dare una tirata di freno alla galoppante corsa dell’economia americana.

Una decisione che secondo gli operatori ridurrà la domanda di beni di esportazione asiatici.

Solo ToKyo ha infatti chiuso la prima giornata della settimana in positivo con un +0,54%.

Hong Kong ha perso il 4,04%.

Singapore -2,39%.

Kuala Lumpur -1,44%.