TLC: TELECOM ITALIA, PER CREDIT LYONNAIS E’ ‘BUY’

6 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

Credit Lyonnais conferma il giudizio “Buy”, cioè “Comprare” sui titoli ordinari di Telecom Italia dopo la proposta presentata
ieri dai vertici di Telecom Italia di conversione delle azioni risparmio in ordinarie e di successivo buy back.

Gli analisti ritengono che l’operazione sia buona “perché la compagnia telefonica aumenta la propria capitalizzazione fino a €13,5 miliardi contro un debito corrente di €5 miliardi”. Inoltre “Telecom Italia diviene contendibile, visto che la quota di Olivetti scende sotto il
50% nel capitale della società”.

Gli analisti dell’istituto francese ritengono che in questo modo divenga sempre più probabile un’alleanza tra la compagnia telefonica italiana e Deutsche Telekom; la successiva operazione di buy back sul 10% del capitale ordinario, inoltre, induce gli azionisti risparmio ad aderire alla conversione. E la conversione semplifica la struttura dell’azionariato della società.

A Piazza Affari il titolo cede lo 0,42% a €13,13.