TLC: MOTOROLA LICENZIA 4.000 PERSONE

9 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

La divisione di semiconduttori di Motorola (MOT – Nyse), il secondo produttore di cellulari al mondo, ha annunciato oggi un piano di licenziamenti che prevede l’eliminazione di circa 4.000 posti di lavoro entro la fine dell’anno.

La misura fa parte di un piano di ristrutturazione che la societa’ intende avviare per aumentare l’efficienza e migliorare la profittabilita’.

La societa’ infatti intende anche operare un sostanziale riduzione negli investimenti e nei budget operativi.

“Ognuna delle nostre divisioni ha passato in rassegna le attivita’ e sta intraprendendo i passi necessari perche’ l’unita’ di semiconduttori possa raggiungere I propri obiettivi di bilancio – ha detto Fred Shlapak, direttore generale di Motorola Semiconductor Products Sector – La riduzione dei posti di lavoro e’ molto dolorosa, ma e’ necessaria per arrivare a una riduzione dei costi”.

L’annuncio di Motorola segue di poche ore l’articolo del Wall Street Journal di oggi sull’imminente licenziamento di circa 4.000 dipendenti da parte di Dell Computer (DELL – Nyse).

Il titolo Motorola perde in questo momento il 3,43% a quota $19,14.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Borse: il mercato boccia Dell, a -7,4%