TLC: IL REGALO DI TELECOM PER EBISCOM E AEM

di Redazione Wall Street Italia
30 Luglio 2001 16:50

L’affare del giorno, cioè la scalata di Pirelli-Benetton all’Olivetti.
ha fatto schizzaree verso l’alto anche le quotazioni di AEM (+3,2%) ed eBiscom (+9,4%), teoricamente lontani dalla notizia.

Secondo gli operatori la ragione del rialzo sono gli spazi che ora si aprono per le loro controllate FastWeb e MetroWeb, dopo la conquista della galassia Telecom da parte di Pirelli e Benetton.

“Non è certo perché Pirelli vuole uscire da e.Biscom che il titolo sta rimbalzando – commenta un operatore che preferisce rimanere anonimo per politica aziendale – ma anzi è vero il contrario. Cioè Pirelli, che già detiene una piccola parte almeno nella società del Nuovo Mercato, potrebbe trovare nuove sinergie con questa e soprattutto con le sue controllate visto che adesso si è gettata con tutto il corpo nelle tlc”.

In particolare, ci fa notare l’operatore, venerdì scorso il “Consiglio di Amministrazione di Telecom Italia ha dato il via libera alla stipula di un accordo con la società Fastweb per consentire alla stessa l’accesso a pagamento alle infrastrutture civili disponibili di Telecom Italia per la posa di cavi in fibra ottica finalizzata alla fornitura di servizi interattivi e multimediali. La durata del contratto – si legge testualmente nel comunicato stampa della Telecom – è legata a quella della licenza dell’operatore, fermo restando che è prevista una clausola di recesso nell’ipotesi di perdita di controllo, da parte di Telecom Italia, delle emittenti La7 e Tmc2”.

In altre parole, ancor prima della notizia che il gruppo Telecom sarebbe stato conquistato, lo stesso cda stava preparando un bel regalo ad AEM e a eBiscom, di cui socio è la stessa Pirelli.

“Possono essere coincidenze – commenta il trader – o piccoli tasselli di un piano più ampio e molto ben preparato”.