TLC: ENIRO, SEAT GIOCA IL TUTTO PER TUTTO

26 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Seat Pagine Gialle ha deciso di non abbassare la soglia minima di accettazione nella sua offerta pubblica di acquisto e scambio (opas), lanciata per l’acquisizione della svedese Eniro, attualmente controllata da Telia.

L’offerta resta dunque condizionata a un’adesione del 50,1%.

“Questo significa – spiega un operatore di mercato – che Seat ha capito la non convenienza nell’essere azionista di minoranza, magari con il 25% o il 30%; per questo preferisce giocare il tutto per tutto: o ottiene il 50,1% o accetta di mollare”.