TLC: ENEL OTTIENE PRESTITO PER WIND

24 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Enel ha concordato un prestito di €5,5 miliardi per la sua controllata di telefonia mobile Wind, ha riportato oggi l’agenzia stampa Reuters citando fonti vicine alla trattativa.

Wind ha ottenuto il prestito da un pool di banche che includono ABN Amro, IntesaBCI, Bnp Paribas, J.P. Morgan, Citibank e Dresdner.

Il prestito, della durata di nove anni e mezzo, verrà usato per rifinanziare il debito di Wind e per investimenti in tecnologia di comunicazioni a banda larga.

Il prestito è visto come un segno di rinnovata fiducia nel settore delle telecomunicazioni.