TLC: CISCO SALE DOPO RISTRUTTURAZIONE

24 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Cisco Systems (CSCO – Nasdaq), il colosso americano di componenti per comunicazioni, giovedì sera ha detto che le condizioni del mercato si stanno stabilizzando.

L’amministratore delegato di Cisco, John Chambers, ha detto che finora il trimestre è in linea con le previsioni e che “per il momento agosto è soddisfacente”. Chambers ha aggiunto che Cisco centrerà le stime di vendite piatte o in leggero declino nel suo primo trimestre fiscale.

Nell’after hours a Wall Street il titolo Cisco ha guadagnato il 5,8%.
Cisco ha anche annunciato una ristrutturazione che prevede la riorganizzazione della società intorno a 11 divisioni tecnologiche per semplificare le sue operazioni di marketing e di ingegneria.

Le dimissioni di Kevin Kennedy, senior vice president della divisione di prodotti per società di telefonia, sono legate a questa ristrutturazione.

Cisco, basata a San Jose, in California, eliminerà tre divisioni che si concentravano su tre tipi diversi di clienti. Al loro posto creerà divisioni centralizzate di ingegneria e marketing specializzati in tecnologie specifiche, come network per telefonia mobile o per computer.

L’obbiettivo è di eliminare le ridondanze, ha detto Chambers. Ad esempio, Cisco adesso ha ben otto squadre di ingegneri che lavorano su tecnologia per gestire il traffico voce e dati.

La ristrutturazione, però, non è un cambio di strategia, ha detto Chambers.