TLC: ANTHILL ESCLUSA IN ITALIA DALLE LICENZE UMTS

1 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il consorzio Anthill, che aveva chiesto di partecipare alla gara per la concessione delle cinque licenze UMTS per i telefonini di terza generazione, è stato escluso dalla partecipazione all’asta.

La decisione sulle ammissioni alla gara per le licenze è stata all’ordine del giorno del Comitato dei ministri che si e’ riunito questa
mattina a palazzo Chigi.

Secondo le prime indiscrezioni il provvedimento
sarebbe stato adottato per alcune carenze formali riscontrate nella domanda. In particolare, sarebbe mancato il requisito di un’esperienza almeno triennale nel settore delle telecomunicazioni, che doveva essere in capo ad almeno uno dei soci del consorzio.