TISCALI: ANALISI TECNICA INDICA FORTI RISCHI

16 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Tiscali ha aperto in gap down al di sotto del supporto di €7,40 toccando un minimo a €6,95 per poi rimbalzare lievemente. Adesso perde il 4,4% a €7,20.

In un’ottica di day trading, il rimbalzo in corso – ha detto a Wall Street Italia Giorgio Sogliani, analista dell’ufficio di analisi tecnica del gruppo Banca Sella – potrebbe estendersi a €7,25 -€7,30. Sopra i €7,45 c’è la possibilità di un rally fino a quota €7,60-€7,70.

“L’ipotesi più probabile – ha detto Sogliani – è che il rimbalzo si esaurisca a €7,30, seguito poi da una correzione verso €7,06-€7,10. Io non consiglierei di entrare oggi su Tiscali perché sono operazioni di bottom fishing (acquisti sui ribassi) e quindi molto volatili”.

Analizzando il titolo per prevedere cosa farà in un arco temporale maggiore, cioè nelle prossime settimane, una chiusura sotto i €7,40 comporterà un test del supporto di €7, al di sotto del quale è possibile un’accelerazione ribassista a €6,50 e poi €6.

Qualora il titolo si portasse sopra i €7,40 ci sarebbe un test della resistenza a €8,10.

“Il titolo comunque è impostato negativamente – ha detto Sogliani – e solo con un ritorno a €9,70 si avrebbe un’attenuazione delle pressioni ribassiste”.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Piazza Affari: Tiscali crolla verso i €7