TIM E TELECOM PORTANO DENARO A PIAZZA AFFARI

21 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

Piazza Affari riparte e a guidare la carica sono i telefonici.

Investitori e operatori di borsa, incoraggiati dall’andamento positivo dei future sugli indici Usa, sono ritornati su Tim e Telecom Italia in particolare.

I volumi sono interessanti: per Telecom sono superiori ai 70 milioni, i titoli Tim passati di mano sono oltre 60 milioni.

In queste ultime ore un’importante banca d’affari come Goldman Sachs ha detto che i due titoli della filiera Pirelli sono “outperformer”, cioè faranno meglio del mercato.

Un altro importante broker, Websim.it, ha detto che in particolare Tim è “molto interessante” a questi prezzi, e che “il target sul prezzo del titolo è €6”.

Per Tim, che viaggia intorno a €4, si tratterebbe du un upside del 50% circa.

Secondo l’analisi tecnica, curata da Banca Sella, “solo un ritorno sopra €4,5, al momento assai improbabile, potrebbe migliorare lievemente il quadro tecnico, favorendo un rally con primi obiettivi €4,80 e 5,05”.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Piazza Affari