TIM -4,70%, ENEL -4,30%, BENE FIDEURAM +2,56%

21 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Recupera qualche centesimo Piazza Affari.

Pirelli però torna in terreno negativo e perde lo 0,44%.

Tonfo per Tim che scivola a -5,07% poi tenta un lievissimo recupero. Negativi ancora gli altri telefonici: Telecom a -3,00%, Tecnost a -2,65%; Anche Seat PG bloccata a -2,09%.

Il titolo Enel dopo la valutazione di JP Morgan scivola a -4,30%.

Si riprendono bene alcuni bancari come B.Fideuram in denaro a +2,56% a 13,77 euro, e Banca Intesa a +1,32%.

In positivo dopo le 11,30 torna anche Aem a +0,64% per poi riscendere dopo mezzogiorno a -1,22%.

Sempre negative le Mediaset -1,75% e Mediolanum a -1,58% fino a dopo le 12 quando si riportano a -0,12%.

Ancora Negative Fiat, Eni e Montedison.

Positiva invece Finmeccanica.