Tesla aumenta i prezzi. Musk: “Pressioni sulle forniture di materie prime”

1 Giugno 2021, di Alessandra Caparello

Tesla aumenta i prezzi. Musk: “Pressioni sulle forniture di materie prime”

Il prezzo dei veicoli elettrici targati Tesla sta aumentando a causa delle pressioni della catena di approvvigionamento in tutta l’industria automobilistica, in particolare per le materie prime. A dirlo lo stesso CEO della casa automobilistica di Palo Alto, Elon Musk in risposta a un tweet.

“I prezzi sono in aumento a causa della pressione dei prezzi della catena di approvvigionamento in tutta l’industria. Soprattutto le materie prime“.

Musk stava rispondendo a un account Twitter non verificato chiamato @Ryanth3nerd, che aveva scritto:

 “Non mi piace davvero la direzione in cui @tesla sta andando aumentando i prezzi dei veicoli, ma rimuovendo caratteristiche come la lombare per la Model Y…”

Tesla aumenta i prezzi delle auto, il motivo

Nel mese di maggio, Tesla ha aumentato i prezzi della Model 3 e della Model Y, il quinto aumento di prezzo da parte della casa automobilistica per i suoi veicoli in pochi mesi, ha riferito il sito Electrek. Il costo del veicolo più economico di Tesla – la Model 3 Standard Range Plus – è Iaumentato da un minimo di $ 37.000 a $ 40.000, un aumento di oltre l’8% dei prezzi. Anche la Tesla Low Range AWD ha visto un aumento dei prezzi di $ 2.500 da marzo a $ 46.490 nel mese di maggio.

Durante una conference call ad aprile, Musk ha sottolineato che Tesla aveva sperimentato “alcune delle sfide più difficili della catena di approvvigionamento”, citando una carenza di chip. “Siamo per lo più fuori da quel particolare problema”, ha aggiunto all’epoca. Ora, in risposta alla rimozione del supporto lombare sul lato passeggero nella Model Y di Tesla, Musk ha detto:

Il supporto lombare mobile è stato rimosso solo nel sedile del passeggero anteriore della 3/Y (obv non c’è nei sedili posteriori). I registri hanno mostrato un utilizzo quasi nullo. “Non vale il costo perché non viene quasi mai utilizzato”, ha detto il patron di Tesla al cliente, motivandolo con l’aumento del costo delle materie prime.