Terremoto di magnitudo 8 alle isole Salomone. Alert in Giappone

6 Febbraio 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Un piccolo tsunami di mezzo metro dovrebbe raggiungere a partire dalle 16.30 (le 8.30 italiane) le coste orientali del Giappone, in seguito al violento sisma di magnitudo 8 sulla scala Richter sopraggiunto nelle Isole Salomone.

Lo hanno annunciato le autorità nipponiche. “Sono interessate le coste orientali che vanno da Hokkaido (nord) all’isola di Kyushu (sud) oltre che l’insieme del litorale di Okinawa (sud)”, ha precisato un responsabile dell’agenzia meteo giapponese.

“Come precauzione, non avvicinatevi alle coste”, ha aggiunto. Una violenta scossa è stata registrata alle 2.12 tra le Isole Salomone e le Vanuatu, a nordest dell’Australia, vicino alle isole Santa Cruz colpite da una serie di forti scosse degli ultimi giorni, provocando la morte di almeno cinque persone.

Un allarme tsunami era stato lanciato per una gran parte dei territori situati tra Papuasia-Nuova Guinea e Hawaii, ma è stato revocato alle 4.45. (TMNEWS)