Tempesta Borse svuota tasche ultra ricchi

1 Marzo 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – La crisi dei mercati finanziari ha svuotato i portafogli dei venti più ricchi del pianeta per oltre 70 miliardi di dollari. Lo ha calcolato la rivista americana Forbes che, nella sua classifica annuale, ha messo in un luce in patrimonio complessivo pari a 827 miliardi di dollari contro gli 899 miliardi dello scorso anno.

Ma questa non e’ l’unica conseguenza della tempesta che si e’ abbattuta sui mercati. Da quanto rileva Forbes, nell’ultimo anno si e’ verificato inoltre un calo del numero dei super -ricchi scesi dal record di 1.826 del 2015 ai 1.810 attuali.

Quello che invece sembra immutato e’ il fatto che la lista dei Paperoni continua ad essere dominata dagli uomini: su 1.810 miliardari solo 190 sono donne (l’anno scorso erano 197).

E in testa, ancora una vota, ci sono i soliti nomi. In cima, per il terzo anno di fila si conferma Bill Gates con un patrimonio personale di 75 miliardi di dollari dai 79,2 dell’anno precedente. Seguono a ruota, Arancio Ortega, patron di Zara, che invece siede su una fortuna di 67 miliardi di dollari e Warren Buffett (60,8 miliardi di dollari).

Nell’analisi dell’ultimo anno, tra coloro che hanno perso di piu’ spicca il tycoon messicano Carlos Slim, che ha visto il suo patrimonio scendere da 77,1 a 50 miliardi di dollari. Sul fronte opposto, Mark Zuckerberg che, invece, ha visto il suo patrimonio salire a 44,6 miliardi dagli 11,2 miliardi del 2015.

Fonte: The Guardian