TELEFONINI: ACEA-TELEFONICA, SI DECIDE GIOVEDI’

15 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Acea e la società spagnola Telefonica decideranno giovedì prossimo come strutturare il consorzio che parteciperà alla gara Umts, il telefonino di terza generazione che integrerà voce e Internet.

Ad annunciare l’incontro è stato l’amministratore delegato della municipalizzata romana Paolo Cuccia. Che ha detto: “nella partnership industriale con gli spagnoli la decisione finale per l’Umts deve venire da loro, noi siamo pronti”.

Cuccia aggiunge che “ci vogliono un po’ tutti e la cosa è certamente gradita”. Anche per questo, se telefonica non dovesse partecipare si potrebbe pensare ad altri alleati: “le dichiarazioni in questo senso di Renato Soru (numero uno di Tiscali; ndr.) ci interessano. Soru e Bernabè sono due pezzi da novanta nella telefonia, dove noi siamo comunque follower”.

Cosa diversa, invece, è per il settore delle acque: “stiamo pensando a nuove acquisizioni fuori dall’Italia, dove non c’è più nulla da comprare. Nelle acque siamo in fase finale per Pechino e ci stiamo qualificando per il Sudafrica e siamo in chiusura del rappporto con il Brasile”.