TELECOMUNICAZIONI: LA SCURE DI UBS SU SBC

8 Luglio 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari UBS Warburg ha tagliato le stime sugli utili e il fatturato del secondo trimestre del colosso delle telecomunicazioni e blue chip del Dow Jones SBC Communications (SBC – Nyse).

UBS ha motivato la decisione con l’evidente debolezza del core business dell’operatore, soprattutto agli utenti da casa.

Il broker ha inoltre abbassato il target price sul titolo SBC da $45 a $40. Confermato invece il rating “buy”.