TELECOM: L’ANTITRUST SI FA SENTIRE

11 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

(la notizia si riferisce alle 13 ora italiana)

Il progetto di integrazione fra Tin.it e Seat Pagine Gialle, annunciato ieri da Telecom Italia, che dovrebbe dar vita a un gigante italiano in Internet, dovrà essere notificato all’Antitrust.

L’Autorità per la concorrenza e il mercato ha precisato che, da quanto si deduce finora, si tratterebbe di un passaggio di controllo di Seat a Tin.it, con un processo di concentrazione con il quale si supererebbero di molto le soglie di fatturato. Questo diventerebbe dunque materia di osservazione da parte dell’Antitrust.

Nel ’97 Seat Pagine Gialle fu ceduta sul mercato da Stet proprio per intervento dell’Autorità secondo la quale la holding telefonica, attraverso Seat, deteneva una posizione dominante nella gestione e distribuzione delle Pagine Gialle.

Con la nuova operazione annunciata ieri Seat tornerebbe di fatto in casa Telecom Italia.