TELECOM E TIM OLTRE IL 5% DI GUADAGNO,BANCARI GIU’

3 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Il listino dei principali titoli di Piazza Affari non trova particolari spunti. Torna il denaro sui telefonici, mentre ripiegano a metà mattinata i bancari.

Passate le 11,30 i titoli del Gruppo Colaninno, che alla chiusura della scorsa settimana avevano perso punti dopo le dichiarazioni del Presidente sulla infondatezza di voci su possibili partner o scalate, riprendono oggi quota e fanno il mercato.

Telecom e Tim guadagnano più del 5%; Tecnost +1,89%, Olivetti +1,38%.

I bancari, protagonisti delle prime due ore di contrattazioni, retrocedono.

Rimane positiva Banca Fideuram a +1,88%. Mentre Banca Roma e Banca Intesa passano in terreno negativo. BiPopCarire a +1,27%. Vendite su Mediolanum a – 2,25% e Mediobanca a -0,10%.

Rimangono pesanti le Enel che scivolano a -4,13%. E sempre negative le Eni a -1,38%.

Anche Mediaset perde l’1,21%. Come Montedison a -1,99%.

Sempre positiva invece Seat Pagine Gialle a +2,66%.