Stress test: banche bocciate saranno chiuse

14 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Le banche che non supereranno gli stress test della Bce verranno chiuse.

Come aveva già annunciato Daniel Nouy, responsabile dell’autorità di contrllo del sistema finanziario appena nata, le società più deboli e piccole dovranno scomprarire. Le operazioni di fusione per restare in vita non sono la soluzione da prendere.

Gli esami dei bilancio rischiano di rilevarsi l’atto finale di molti istituti di credito, stando alle dichiarazioni del numero uno dell’Eurogruppo, nonché ministro olandese delle Finanze, Jeroen Dijsselbloem.

Prima che la Bce assuma il controllo delle operazioni di supervisione in novembre, nell’ambito di un più ampio processo verso una maggiore integrazione del sistema bancario, condurrà un’analisi approfondita delle 128 banche principali dell’Eurozona.