STM RESISTE ALL’IMPROVVISA SPINTA RIBASSISTA

7 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

Stm si gode l’effetto-Cisco e si muove in rialzo, contrastando la spinta ribassista del mercato in queste ultime battute e cercando di seguire gli altri tecnologici europei.

L’eurostoxx di settore segna una crescita di quasi due punti percentuali.

Il titolo del produttore di semiconduttori sta comunque ridimensionando i suoi guadgani segnati nelle prime battute: ha oscillato da un minimo di €19,78 a un massimo di €20,29. Ora viene scambiato intorno a €19,86.

Dal punto di vista tecnico il titolo trova una resistenza a €20,60.

Nel caso questo livello venisse infranto verso l’alto, dice a Wall Street Italia Giuliano Sarricchio, analista tecnico di Banca Sella, la quotazione “si estenderebbe fino al
test dell’area di resistenza a €22,60-€23 dove sono attese prese di beneficio”.

Molto positivo, aggiunge l’analista, sarebbe il superamento di €23 che proporrebbe come target del rally quota €26.

A quel punto potrebbe dirsi concluso il movimento ribassista.

Al contrario, un ritorno sotto €18 farebbe riaffiorare dall’orizzonte il nuovo supporto dei €16-€16,20.

Più in particolare, l’analista ipotizza gli scenari per la giornata. Dice: “il rimbalzo in atto incontra l’area di resistenza a €20,30-€20,60; sopra tale livello è possibile un’accelerazione rialzista con obiettivi €21,25, quindi €21,80. Viceversa, la violazione di €19,80-€19,90 farebbe prevalere le prese di beneficio verso €19,30”.

Negativa sarebbe la rottura di quest’ultimo livello.

Per le quotazioni e i grafici IN TEMPO REALE di tutti i titoli azionari quotati a Piazza Affari, forniti da Borsa Italiana e relativi agli indici Mibtel, Mib30, Nuovo Mercato, Midex, Mibtes, Star, e inoltre per le convertibili, i derivati su titoli, indici (covered warrant) e per l’after hours clicca su Borsa Italiana