STIGLITZ: E’ RECESSIONE, BUSH COLPEVOLE

25 Aprile 2008, di Redazione Wall Street Italia

L’economia americana è in recessione: il problema ora è sapere quanto durerà e quale sarà la sua portata. Lo ha detto il premio Nobel all’economia, Joseph Stiglitz, in un’intervista a Cnbc, constatando come la crisi è “differente” dai precedenti simili episodi. Stiglitz si è soffermato in particolare sulle difficoltà delle banche, principale risorsa di finanziamento dell’economia. Il premio Nobel ha inoltre criticato le decisioni dell’amministrazione Bush per far fronte alla crisi dei mutui subprime. “L’amministrazione Bush – ha detto – ha fatto troppo poco e troppo tardi”.

Non e’ un mercato per vedove e orfani. E non e’ un mercato per news gratuite. Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER