Stellantis (ex Fca), debutto in rialzo (+3%) a Piazza Affari

18 Gennaio 2021, di Massimiliano Volpe

Debutto con il botto questa mattina a Piazza Affari per Stellantis, il gruppo automobilistico che nasce dalla fusione per incorporazione di Peugeot (PSA) in Fiat Chrysler Automobiles (FCA) che dopo pochi minuti di scambio segna un progresso del 3% a 12,96 euro.

Da oggi le azioni ordinarie di Stellantis sono quotate in Borsa Italiana, nell’indice Ftse Mib, e all’Euronext di Parigi mentre domani, 19 gennaio 2021, saranno presenti anche sul New York Stock Exchange (Nyse).

“Questo storico primo giorno di negoziazione delle azioni Stellantis su Borsa Italiana segna l’inizio di un’era di straordinarie opportunità per il nostro gruppo. Sono tempi impegnativi e allo stesso tempo entusiasmanti nel nostro settore, con cambiamenti rapidi, più che in qualsiasi altro momento dalla sua fondazione, oltre un secolo fa.
Stellantis inizia il suo percorso con la leadership, le risorse, la diversità e il know-how con cui costruire qualcosa di veramente unico e grande, fornendo ai nostri clienti veicoli e soluzioni di mobilità eccezionali e creando valore per tutti i nostri stakeholder” ha commentato John Elkann, presidente di Stellantis.

Stellantis, i numeri del nuovo gruppo

Il nuovo gruppo manterrà tutti i 15 marchi delle due società, avrà 400.000 dipendenti, oltre 180 miliardi di euro di fatturato e permetterà sinergie pari a 5 miliardi di euro all’anno senza chiusura di stabilimenti.
Il matrimonio apre ampie possibilità per la condivisione di piattaforme che permettono di costruire vetture in ogni segmento.
Per diventare leader della mobilità sostenibile l’obiettivo è l’elettrificazione con modelli 100% elettrici, ibridi e plug-in. Una strada su cui Psa si è mossa sicuramente in anticipo, anche se Fca ha recuperato, almeno in parte, il gap con il lancio della Nuova 500 elettrica realizzata su un planale che potrà essere utilizzato anche per nuovi modelli del gruppo.

“Oggi nasce Stellantis. Siamo molto orgogliosi della quotazione delle azioni Stellantis su Borsa Italiana e ringraziamo calorosamente i nostri oltre 99% di azionisti e investitori istituzionali che hanno reso possibile questo importante momento. Da oggi in poi, faremo leva sui vantaggi di questa fusione da 25 miliardi di euro per perseguire una forte performance e aumentare ulteriormente il valore per gli azionisti sulla base di vantaggi competitivi senza pari.
Entrambe le direzioni di FCA e PSA hanno dimostrato capacità e affidabilità nel portare a termine il progetto e mantenere gli impegni” ha detto Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis.

https://twitter.com/NYSE/status/1351537186668072962?s=20