SPAGNA BOCCIATA DA S&P, OUTLOOK PASSA A NEGATIVO DA STABILE

9 Dicembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

L’agenzia Standard & Poor’s ha annunciato di aver rivisto al ribasso il giudizio sul debito della Spagna, approvando il passaggio a Negativo da Stabile. Il rating rimane a AA+.

I paesi deboli dell’area euro cominciano ad essere valutati dal mercato uno dopo l’altro. Per la Grecia rimane il rischio di un default del debito pubblico. Lo ha sostenuto l’analista di Fitch Christopher Pryce. L’analista, che ieri ha tagliato il rating sovrano di Atene, si dice ‘non convinto’ che la Bce fara’ quanto necessario per evitare un collasso dei conti della Grecia. ‘L’intenzione della Bce e’ di non lasciare che un Paese dell’eurozona finisca in default e non sono sicuro che l’istituto sia preparato a fare quanto necessario per salvare la Grecia’.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

Standard & Poor’s ha poi confermato il rating sovrano di Tripla A della Germania a lungo termine. Confermati anche il rating A-1+ a breve termine e l’outlook (prospettive) stabile. Lo ha comunicato l’agenzia di rating in una nota citata dall’agenzia Bloomberg.