Sondaggi: M5S ai massimi di un anno

6 Maggio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La quota di voti che andrebbero al Movimento 5 Stelle se si andasse al voto oggi continua ad aumentare.

Nell’ultimo sondaggio dii EMG, il gruppo fondato da Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio è salito dello 0,6% al 23,1% dei consensi, sui livelli più alti dalle elezioni europee dello scorso maggio.

Le ultime rilevazioni effettuate per il Tg La7 di Enrico Mentana mostrano che Forza Italia e Lega Nord hanno perso rispettivamente lo 0,3 e lo 0,7%. Il che fa pensare che i voti del partito antieuropeista della Padania sono potenzialmente passati al movimento per la democrazia ‘diretta’ online.

Stabili invece tutti i partiti della galassia di sinistra, compreso il partito al governo: il Pd ha guadagna lo 0,3%, attestandosi al 34,8%. Il Nuovocentrodestra supera la soglia del 3% che con la nuova legge elettorale è la quota minima per poter accedere in Parlamento.

L’Italicum dovrebbe entrare in vigore a luglio del 2016 e garantisce un premio di maggioranza a chi si aggiudica il 40% dei voti. In caso di instabilità prevede un secondo turno tra le prime due forze in campo.

(DaC)