SOFTWARE: FUTURO INCERTO PER ORACLE

13 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Il titolo Oracle (ORCL – Nasdaq) e’ questa mattina sotto pressione dopo che Jeff Henley, responsabile finanziario del colosso USA, ha fornito prospettive poco rosee per il trimestre in corso.

Intervistato dalla rete televisiva Bloomberg, Henley ha fatto sapere infatti che il fatturato derivante dalle licenze sui software segnera’ per il terzo trimestre dell’anno un declino simile a quello osservato nel secondo trimestre, ossia un calo del 10% sull’anno.

Secondo Henley la societa’ riuscira’ tuttavia a raggiungere le stime sugli utili, ma manchera’ quelle sulle vendite. La softwarehouse si attende quindi utili di 8 centesimi per azione – ‘breakeven’, o in pari, per l’intero anno 2001 – ma non riuscira’ a raggiungere i $2,26 milioni in fatturato precedentemente annunciati.

“Continuiamo a credere che le cose non stiano peggiorando – ha detto Henley – ma non stanno neanche migliorando”.

Verificate le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale nella sezione BOOK USA

che trovate sul menu in cima alla pagina.