Xiaomi sorpassa Apple, è numero due negli smartphone

16 Luglio 2021, di Mariangela Tessa

Smartphone: Xiaomi sorpassa Apple, è numero due nel ranking mondiale

L’avanzata della Cina nella tecnologia segna un nuovo traguardo. Questa volta nel comparto degli smartphone. Nel secondo trimestre, il produttore cinese di smartphone Xiaomi ha conquistato la seconda posizione nella classifica mondiale dei produttori, spingendo in basso Apple.

Il cambio ai vertici è stato reso noto dalla società di analisi Canalys. Secondo le stime della società di ricerca, tra aprile e giugno, il gruppo cinese ha visto la quota di mercato salire  al 17%, davanti al 14% di Apple. In testa resta Samsung con un market share del 19%.

“Xiaomi sta facendo crescere rapidamente la sua attività all’estero”, ha dichiarato il responsabile della ricerca di Canalys, Ben Stanton, in un comunicato stampa, osservando che le spedizioni sono aumentate del 300% su base annua in America Latina e del 50% in Europa occidentale.

Nello stesso periodo, il produttore cinese di smartphone ha registrato una crescita complessiva delle spedizioni di smartphone su base annua dell’83% contro il 15% per Samsung e l’1% per Apple.

Xiaomi: cosa c’è dietro la scalata

Alla base della crescita, ci sarebbe una politica aggressiva dei prezzi rispetto all’offerta premium di Samsung e Apple.

In particolare, Stanton ha notato, tuttavia, che gli smartphone Xiaomi sono ancora orientati verso il mercato di massa con il prezzo medio di vendita dei suoi telefoni 75% in meno rispetto a quello di Apple, anche se tra le ultime novità ci sono degli smartphone di fascia più alta quali il Mi 11 Ultra e il Mi Mix Fold, primo telefono pieghevole di Xiaomi.

Mentre gli smartphone rappresentano ancora la maggior parte delle entrate di Xiaomi, sta cercando di entrare in nuove aree di business. A marzo, l’azienda tecnologica ha annunciato l’intenzione di lanciarsi nella produzione di veicoli elettrici e investire $ 10 miliardi nei prossimi 10 anni.