Smartphone superati: ecco il mercato che sfonderà nei prossimi anni

10 Gennaio 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Mentre si inseguono sul mercato i rumors su uno sbarco, entro l’anno, dell’iPhone low cost, gli analisti sembrano d’accordo sul fatto che Apple sta perdendo l’occasione d’oro per i prossimi anni. Ovvero, quelle di assicurarsi una posizione di rilievo nel mercato dei Phablet.

Si tratta in pratica di una nuova categoria di dispositivi portatili, a metà strada tra i telefonini multimediali e i tablet, che sembra destinata a spazzare via nel giro di pochi anni tutti gli altri smartphone in circolazione.

In base alle stime di Barclays, il settore dei Phablet segnerà un’espansione del 70% nei prossimi tre anni raggiungendo alla fine del 2015 un valore di mercato pari a 135 miliardi di dollari. In termini di unità, si stima che verranno venduti circa 142 milioni di apparecchi quest’anno per poi raggiungere 402 milioni entro il 2015 (tre volte il numero di iPhone venduti nel 2012).

A differenza di Apple, la coreana Samsung continua a investire su questi nuovi dispositivi. D’altronde i numeri confermano che la strada imboccata è quella giusta. Un primo esempio di Phablet targato Samsung è stato il Galaxi Note da 5.3 pollici.
[ARTICLEIMAGE]
Di recente, il concorrente più spietato della Apple, la maggiore societa’ per capitalizzazione al mondo, ha lanciato Galaxy Note II e nei primi tre mesi dal lancio le vendite hanno raggiunto 5 milioni di un unità. Numeri da capogiro, che hanno spinto tutti i big della telefonia mobile, da Lenovo a Sony, passando HTC, a mettersi a lavoro. Tutti tranne Apple.

Che pero’, come sottolinea Quartz, la sezione hi-tech di The Atlantic, non aspettera’ ancora a lungo e approfittando anche dell’enorme quantita’ di contante a disposizione, fara’ di tutto per non lasciarsi sfuggire l’occasione d’oro.