Smartphone: Android subisce il 79% di attacchi malware

29 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Allarme per chi ha uno smartphone che utilizza il sistema operativo Android.

Un meno pubblicato congiuntamente dal dipartimento di Sicurezza Nazionale Usa e dall’Fbi ha reso noto che, nel corso del 2012, il sistema operativo Google Android è stato colpito dal 79% degli attacchi malware, contro il 19% degli attacchi subiti da Symbin di Nokia e lo 0,7% che hanno interessato lo iOS di Apple.

Il meno spiega la maggiore vulnerabilità di Android, con il fatto che si tratta del sistema operativo più diffuso al mondo, che detiene una quota nel mercato globale degli smartphone di poco inferiore all’80%. Tale fattore permette agli hacker di concentrare i loro attacchi su un obiettivo ben preciso.

Ma Android risulta vulnerabile anche perchè la maggior parte degli utenti continua a utilizzare versioni vecchie del sistema operativo, in particolare la 2.3.3 e la 2.3.7, che non usufruiscono di quegli aggiornamenti necessari per renderli più sicuri di fronte a eventuali attacchi di virus.

Gli ultimi dati mostrano infatti che solo il 33% degli utilizzatori di Android dispone della versione software più recente. Diverso il caso di Apple, con il 93% degli utilizzatori che utilizzano l’ultima versione del sistema iOS6.