SIEMENS PREPARA OPA DA $5,9 MLD PER INFINEON

22 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La tedesca Siemens AG (SMAWY) mettera’ sul mercato il 29% di Infineon, la sua divisione di semiconduttori, sperando di raccogliere circa 6 miliardi di euro, corrispondenti a 5,91 miliardi di dollari.

L’offerta rappresenta la piu’ grande Offerta Pubblica di Acquisto in Germania dall’epoca della quotazione sul mercato di Deutsche Telekom nel 1996.

Secondo quanto riportato oggi dal Wall Street Journal, l’offerta, in programma per il 13 marzo prossimo, portera’ sul mercato 173 milioni di azioni e segue di poco l’OPA dell’ottobre scorso con la quale Siemens ha offerto 1,4 miliardi di azioni della controllata Epcos AG.

La Siemens, che ha registrato vendite per 4,24 miliardi di euro nel corso del 1999, dopo le perdite per 790 milioni di dollari registrate nel 1998, sta ritornando in sella soprattutto grazie ad una ripresa del mercato dei chip per computers.

A questo si aggiunge l’enorme successo dei titoli tecnologici europei che rendono il prezzo di collocamento tra i 29 ed i 35 euro un vero affare.

Anche l’americana Intel Corp. (INTC) ha fatto sapere di essere interessata all’offerta e ha dichiarato di voler investire 250 milioni di dollari per una partecipazione in Infineon. Le aspettative sono molto alte in particolare dopo il successo inaspettato di Epcos AG e le prospettive di espansione di Infineon nel settore dei chips per I telefoni cellulari.

Al termine dell’operazione ed a seguito dell’investimento da parte di Intel, Siemens possiedera’ il 74% di Infineon che sara’ quotata sia sulla piazza di francoforte che sul NYSE.

Il titolo SMAWY) e’ attualmente in ribasso del 2,83% a quota 158 dollari.