SEMICONDUTTORI: ANCHE L’HITACHI IN DIFFICOLTA’

26 Agosto 2001, di Redazione Wall Street Italia

Dopo Toshiba anche l’altro colosso dell’elettronica giapponese Hitachi si prepara a tagliare 20.000 posti per
portare avanti la ristrutturazione del suo settore
semiconduttori.

L’indiscrezione proviene dal quotidiano giapponese “Yomiuri Shimbun”.

Secondo il quotidiano, la Hitachi e’ pronta a decidere e rendere nota la riduzione di 20.000 posti di lavoro sui 340.000 totali.