Sei segnali che ti dicono che hai bisogno di un consulente finanziario

13 Dicembre 2019, di Alessandra Caparello

Non hai ancora un consulente finanziario? Potresti non averne bisogno, ma per chi non riesce ancora a capire se sia arrivato il momento di avvalersi o meno dell’aiuto di un professionista per la gestione delle proprie finanze, un post apparso su Business Insider individua sei situazioni, sei segnali che indicano che sia il momento di assumere un consulente finanziario.

Hai un reddito alto e sei in una fascia di tassazione superiore

Per chi guadagna molto l’aiuto del consulente è fondamentale per individuare strategie di risparmio per pagare meno imposte altrimenti c’è una buona probabilità di continuare a pagare più tasse di quanto dovrebbero.

Sai che è necessario agire, ma continui a rimandare

Secondo il consulente finanziario Daniel Kopp di Wise Stewardship Financial Planning, la paralisi d è un problema reale nella maggior parte delle persone. Questo problema prende forma ogni volta che non si è in grado di andare avanti in merito a decisioni fondamentali come dove investire o capire se si ha la giusta copertura assicurativa.

Un consulente finanziario può fornire “una prospettiva razionale, ma umana” per aiutarvi ad uscire dal pantano e dai pregiudizi comportamentali che tutti noi abbiamo.

Non sei sulla stessa lunghezza d’onda con il tuo coniuge quando si tratta di soldi

Si potrebbe aver bisogno di un consulente finanziario se le vostre finanze stanno creando una tensione costante in famiglia, e soprattutto se voi e il vostro coniuge avete idee drasticamente diverse sul denaro.

Senza una terza parte imparziale che aiuti le coppie a risolvere i loro problemi di denaro, i coniugi sono spesso bloccati a discutere sugli stessi problemi per tutta la loro vita.

Si è in ritardo con il pagamento delle tasse e non si riesce a capire perché

Assumere un consulente esperto in tasse  è necessario quando arrivi ad esempio una cartella esattoriale o anche per creare un piano finanziario a lungo termine.

Non sei sulla buona strada per la pensione

Se non si sa se la strada percorsa per la pensione è quella giusta,  e non si riesce a capire da dove iniziare il  viaggio, assumere un pianificatore finanziario può aiutare.

Il pensionamento è un obiettivo a lungo termine che richiede una pianificazione a lungo termine, e di solito non si raggiunge il proprio numero di pensionamento per caso, a meno che non si investe regolarmente già da tempo.

Non hai il tempo (o la voglia) di conoscere la finanza personale

Se sei molto impegnato nella tua vita personale o professionale che non puoi dedicare il tempo necessario per gestire le tue finanze e costruire obiettivi finanziari a lungo termine senza un aiuto esterno, è il caso di contattare un consulente.