Se la Catalogna lascia la Spagna, lascia anche l’UE

17 Settembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

BRUXELLES (WSI) – Nuovo ostacolo per i promotori del referendum per l’indipendenza della Catalogna.

Se il voto popolare indetto nella regione orientale per staccarsi dalla Spagna e diventare uno Stato indipendente dovesse avere esito positivo, per la Catalogna vorrebbe dire anche uscire dall’Unione Europea.

Lo si legge sul Wall Street Journal, che riporta quanto reso noto dal commissario europeo Joaquim Almunia.

“Se una parte di un territorio di uno stato membro decide di staccarsi, la parte seprata non e’ piu’ un membro dell’Unione Europea”. Il vice presidente della Commissione, spagnolo, non poteva essere piu’ chiaro.

Il movimento secessionista della regione piu’ ricca del paese iberico ha avuto un certo riscontro mediatico la scorsa settimana dopo che un milione di persone ha unito le mani per formare una catena umana lunga 400 chilometri al confine con la Spagna.

Alcuni dgli organizzatori dell’evento chiedono un referendum, che si terra’ nel 2014, mentre altri hanno addirittura lanciato un appello per l’indipendenza con effetto immediato.