SCRICCHIOLA MERCATO AUTO NEGLI STATI UNITI

26 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Battuta d’arresto nel settore automobilistico. Le proiezioni commissionate dalle industrie del comparto indicano una flessione delle vendite pari al 2%. Si tratta della prima battuta d’arresto da due anni e mezzo.

Le previsioni di vendita per DaimlerChrysler AG sono in calo del 15% rispetto al maggio dello scorso anno. Risultati simili si aspettano per General Motors Corp. e Ford Motor.

Il mercato americano delle auto risente del ribasso registrato dalle borse. “Molti dei portafogli hanno registrato perdite e la gente ci pensa piu’ di due volte prima di acquistare un’auto”, dice Gordon Wangers, partner di Automotive Marketing Consultants a San Diego.

A differenza degli Stati Uniti, il comparto auto giapponese ed europeo continua a registrare importanti perdite e acquistare maggiori quote di mercato.