Scoperto nuovo pianeta abitabile

3 Febbraio 2012, di Redazione Wall Street Italia

Roma – Una squadra internazionale di astronomi ha annunciato la scoperta di un nuovo pianeta extra solare potenzialmente abitabile, portando a quattro il numero di questi pianeti situati al di fuori del nostro sistema solare individuati dalla comunità scientifica.

“Questo pianeta – roccioso – è il nuovo miglior candidato per conservare acqua liquida sulla sua superficie e può forse ospitare la vita simile a quella che conosciamo sulla terra”, ha spiegato Guillem Anglada-Escudé, responsabile del team che lavora al Carnegie Institution for Science di Washington.

Il pianeta (GJ 667Cc) è in orbita intorno a una stella chiamata GJ 667C situata a circa 22 anni luce dalla terra (un anno luce equivale a 9.460 miliardi di chilometri). Il nuovo pianeta gira intorno alla sua stella in 28 giorni circa e ha una massa minima di 4,5 volte quella della Terra.

Secondo i ricercatori, che hanno utilizzato dati pubblicati dall’Osservatorio europeo australe in Cile, analizzati secondo un nuovo metodo, almeno altri quattro esopianeti potrebbero trovarsi in orbita intorno alla stessa stella.

La settimana scorsa la Nasa aveva annunciato la scoperta di undici nuovi sistemi solari con un totale di 26 pianeti. Tra questi solo “Kepler-33” somiglia a quello terrestre.