Samsung: utili -40%. Ma si riprende corona da Apple

29 Aprile 2015, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Samsung Electronics ha annunciato di aver sofferto nel primo trimestre dell’anno un calo degli utili, su base netta, vicino a -40%, deludendo le attese degli analisti. Il balzo della domanda di memory chip non è stato sufficiente a compensare il forte calo nelle vendite di smartphone.

Stando alle rilevazioni della società di ricerca Strategy Analytics, il gigante è riuscito comunque a riprendersi il titolo di produttore di smartphone numero uno al mondo, in termini di volumi, strappando la corona alla rivale di sempre Apple.

Le consegne di smartphone Samsung in tutto il mondo sono state pari a 83,2 milioni di unità, per una quota di mercato del 24%, in calo dal 31% dello scorso anno, ma meglio del 18% della fetta di mercato di Apple.

“Samsung ha continuato a far fronte a sfide in Asia e in altri mercati, ma la sua performance globale si è stabilizzata in questo trimestre in modo sufficiente da permettere (al colosso) di superare Apple e di riprendersi il primo posto, in termini di venditore di smartphone primo al mondo per volumi”, ha detto in un comunicato stampa Neil Mawston, direttore esecutivo presso Strategy Analytics.

Tornando ai numeri di bilancio, gli effetti della competizione agguerrita con Apple ma anche con produttori cinesi meno conosciuti, si sono comunque fatti sentire, con l’erosione della redditività del colosso coreano: gli utili netti si sono attestati a 4,6 trilioni di won (equivalente di $4,3 miliardi), nel periodo compreso tra gennaio e marzo, in calo -38,9% su base annua.

Gli utili operativi sono scesi invece -29,6% su base annua, a 6 trilioni di won, in linea con le previsioni che l’azienda aveva comunicato in precedenza, lo scorso anno.

La nota positiva è che gli utili operativi sono stati in crescita +13,1% rispetto al quarto trimestre del 2014. (Lna)

Fonte:Business Insider