Salone del Risparmio, oltre 12 mila gli iscritti. Confermati più di 400 speaker. Presente anche Wall Street Italia

3 Maggio 2022, di Valentina Magri

Ad una settimana dall’apertura, sono oltre 12 mila gli iscritti alla dodicesima edizione del Salone del Risparmio, che si terrà dal 10 al 12 maggio 2022 sia in presenza a Mico di Milano, sia in streaming. Una tre giorni di dibattiti e incontri intorno ai temi del titolo: “Umano, responsabile, digitale.

Lo sviluppo economico e sociale del prossimo decennio”, in cui tanti personaggi si confronteranno nei 125 appuntamenti previsti. Sono 7 i temi chiave che costituiscono i percorsi del Salone di quest’anno: asset allocation e strategie d’investimento; mercati privati ed economia reale; distribuzione e consulenza; sostenibilità e capitale umano; previdenza complementare; educazione e formazione; innovazione e digitalizzazione.

Gli ospiti di punta al Salone del Risparmio 2022

Sono stati confermati gli interventi del Ministro Vittorio Colao, nella conferenza plenaria di apertura di martedì 10 maggio (ore 10.00, Sala Silver), della Ministra Elena Bonetti, che aprirà la conferenza “Verso la certificazione della parità di genere nelle SGR (martedì 10 maggio, ore 12.30, Sala Green 1), del Viceministro Gilberto Pichetto Fratin, alla cerimonia di lancio del francobollo celebrativo del risparmio gestito, nella conferenza sui 75 anni di risparmio nella Costituzione Italiana in programma il 12 maggio alle 12.15 in Sala Silver e del Capo della segreteria tecnica del Ministero della Transizione Ecologica Renzo Tomellini, nel corso della conferenza “FIT FOR 55: crisi geopolitica e obiettivi climatici” (martedì 10 maggio, ore 16.45, Sala Green 1).

Attesi anche altri rappresentanti di autorità e istituzioni come Ugo Bassi, director of financial markets della Commissione europea, Tiziana Togna, vicedirettore generale Consob, il commissario Consob Paolo CioccaStefano Cappiello, dirigente generale della Direzione V Regolamentazione e Vigilanza del Sistema Finanziario del MEF e Ilario Scafati, dirigente Ufficio VI, direzione legislazione tributaria e federalismo fiscale del MEF, Patrizia Claps, direttore centrale persone fisiche lavoratori autonomi ed enti non commerciali dell’Agenzia delle Entrate e il costituzionalista Alfonso Celotto.

Tanti anche i rappresentanti del mondo accademico, filosofico, imprenditoriale e della comunità scientifica, come la Trust Fellow della Oxford University Rachel Botsman, il ceo di Weschool Marco De Rossi, il filosofo Umberto Galimberti, il climatologo, presidente della Società Meteorologica Italiana e giornalista scientifico Luca Mercalli, l’economista, esperto di tematiche ambientali, consigliere politico e scrittore Jeremy Rifkin, e il primo ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e divulgatore scientifico Mario Tozzi.

Infine, contribuiranno ad alimentare il dibattito sulle grandi sfide del nostro tempo anche numerosi personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo e dello sport, come i conduttori Mia Ceran, Serena Dandini e Nicola Savino, l’attore Paolo Cevoli, il cantante Elio, l’ex cestista e dirigente sportivo Dino Meneghin, il regista, scrittore, autore televisivo Pif, lo sciatore alpino italiano Giuliano Razzoli.

Wall Street Italia al Salone del Risparmio 2022

Educazione finanziaria e capitale umano saranno al centro della terza giornata del Salone del Risparmio. Una giornata in cui saremo presenti anche noi di Wall Street Italia. Insieme al nostro direttore Leopoldo Gasbarro e agli altri relatori ci chiederemo “E se il mondo non finisse domani?”. Avrete la risposta al Salone del Risparmio alla conferenza di giovedì 12 maggio, dalle 10.45 alle 11.45. Vi aspettiamo numerosi!