Salone del Risparmio 2018: tutte le conferenze

9 Aprile 2018, di Livia Liberatore

Tante le conferenze in programma nei tre giorni del Salone del Risparmio, che si terrà al MiCo – Milano Congressi dal 10 al 12 aprile al quale Wall Street Italia parteciperà con video interviste, interventi e approfondimenti. La nona edizione dell’evento è dedicata alla “Sfida di una nuova globalizzazione” ed è proprio questo il titolo della conferenza inaugurale della mattina del 10 aprile. Interverranno NG Kok Song, della Government of Singapore Investment Corporation e l’ex commissario europeo Jonathan Hill, che parlerà dell’Unione europea dopo la Brexit. Tema centrale il risparmio che “rappresenta storicamente un elemento di forza del nostro Paese, soprattutto a fronte di un cospicuo debito pubblico”.

Seguirà, sempre il 10 aprile, la conferenza “Crescere tra incertezze e innovazione tecnologica. Come leggere i cambiamenti globali e esserne protagonisti nell’impresa e nella finanza”. Nella prima parte della conferenza, Ezra Greenberg, Senior Expert of Economics di McKinsey & Company, analizzerà i trend di cambiamento globale individuati dal centro studi: global growth shifting, accelerating industry disruption, a new societal deal. Nella seconda parte sarà il turno di Andrea Pontremoli, Ceo e General Manager di Dallara, che da 40 anni progetta e produce vetture da competizione e da strada.

L’11 aprile il macro tema sarà “Risparmiare con fiducia”. Sotto la lente il rapporto tra tutti i componenti della filiera del gestito: i produttori, i consulenti finanziari, le reti distributive e, infine, il cliente finale. Nella mattinata, dalle 11.30 alle 12.30 è in programma il panel “Il Buono, il Brutto e il Cattivo dei mercati globali. Le avventure di un Value Investor per un pugno di dollari”, in cui il team di gestione del Fixed Income Banor Capital approfondirà la strategia value come strumento volto alla selezione dei migliori titoli, al contenimento della volatilità e alla generazione di alpha.

Dalle 14.15 alle 15.15 dell’11 aprile, David Kelly e Karen Ward, a capo del Market Insights Programme globale ed europeo di JP Morgan Asset Management, si confronteranno sui temi macroeconomici che condizioneranno le scelte di portafoglio nel resto del 2018: i due hanno individuato 10 interrogativi, equivalenti ad altrettanti temi, che tutti si dovrebbero porre per investire in modo consapevole ed efficace. Lo stesso giorno, dalle 14.15 alle 16 ci sarà la conferenza “Il successo dei Pir: numeri e investimenti ai raggi X”.

Infine “Risparmio per il Paese” è il macro tema che guiderà le conferenze del 12 aprile, terza e ultima giornata del Salone. Sotto la lente il legame tra risparmio e sviluppo produttivo. La giornata al Salone del Risparmio sarà inaugurata dalla conferenza “PIR: i chiarimenti del Ministero e dell’Agenzia delle Entrate“, con Patrizia Claps, dell’Agenzia delle Entrate e Ilario Scafati, del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Nel pomeriggio si terrà invece il panel “La nuova globalizzazione, visioni per il futuro”, con Adam Jonas, di Morgan Stanley e Paolo Gallo, del World Economic Forum.

Per orientarsi fra gli eventi in programma, sul sito del Salone del Risparmio le conferenze si possono cercare in base a sette percorsi: la sfida di una nuova globalizzazione, consulenza finanziaria e distribuzione, mercati e asset allocation, servizi finanziari e Fintech, previdenza e sostegno all’economia reale, finanza sostenibile e Impact investing, educazione finanziaria e formazione professionale.