SAFILO RIMANDA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

26 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Safilo in crisi? La società ha posticipato a data da destinarsi il Consiglio di amministrazione convocato per oggi. La riunione dovrebbe comunque tenersi nei primi dieci giorni di giugno.

Safilo, dopo le dimissioni del presidente Vittorio Tabacchi è al centro di ipotesi e indiscrezioni. Il contrasto in seno alla stessa famiglia (Vittorio era in disaccordo con gli altri due fratelli) riguardava l’alternativa tra possibili diverse alleanze o dismissioni.

Il rinvio del Cda sembra essere il segnale di un forte disagio, ma potrebbe anche essere stato dettato dalla necessità di stringere accordi con altri Gruppi prima di ratificare la svolta in sede di Consiglio.

In Borsa, il titolo perde l’1% circa a 10 euro (un euro vale 1936,27 lire). Dall’inizio dell’anno tuttavia il guadagno resta alto, pari al 27%.