Rumor: maggiore banca greca non ha più soldi

27 Febbraio 2015, di Redazione Wall Street Italia

ATENE (WSI) – I bancomat della Piraeus bank non erogano più banconote. La notizia è stata smentita dalla diretta interessata ma le voci si rincorrono dopo che la “CIA clandestina” ne ha dato notizia sul suo sito.

Stratfor ha scritto che oggi, 27 febbraio, che la banca ha finito i soldi. Il post ha fatto il giro della rete e ha costretto la prima banca greca a smentire i report.

Il gruppo privato cita fonti ad Atene. I clienti hanno iniziato a formare lunge file davanti agli sportelli del bancomat del gruppo, senza riuscire a prelevare.

Secondo le fonti citate da Stratfor “i dipendenti della Piraeus Bank hanno detto ai clienti che non ci sono più soldi al momento e che la situazione di crisi potrebbe anche durare per tutto il fine settimana”.

La Borsa greca e in particolare il settore bancario sono in pesante calo in seguito alla diffusione del report, così come il cambio euro dollaro. In realtà molti utenti greci hanno smentito su Twitter.

Stratfor, definita da Barron’s la “CIA clandestina”, è un editore americano e società privata specializzata nel campo dell’intelligence e della geopolitica.

Presso Piraeus Bank hanno un conto il 30% dei greci e vi sono il 29% dei depositi bancari complessivi del paese.

(DaC)